STAGE E OPEN INTERNAZIONALE - Lignano Sabbiadoro, 23/27-08-2017

Ormai sono 32 anni che la stagione di Karate, dopo la pausa estiva, inizia a Lignano con lo stage e la prima gara della nuova annata.

L’evento si svolge nelle gigantesche strutture della Bella Italia Efa (ex GeTur) di Lignano, capace di ospitare migliaia di persone con i suoi cinque alberghi. A questi vanno aggiunti un palazzetto dal 2500 spettatori, una piscina olimpica e molte altre caratteristiche eccellenti che rendono agevole l’organizzazione dello stage con circa 400 partecipanti (da mercoledì 23 agosto), nonché la gara (sabato 26 e domenica 27 agosto), la quale vede impegnati più di mille atleti provenienti da oltre venti nazioni diverse.

Grandi soddisfazioni anche in casa Germinal Karate Castelfranco Veneto: la società castellana partecipa allo stage con 8 atleti, e alla gara in 24 categorie.
Mattia Busato, atleta sponsorizzato Germinal in forza al Gruppo Sportivo Esercito, è presente sotto la sapiente guida del Direttore Tecnico della Nazionale Pierluigi Aschieri, come modello di prestazione. Mattia ha effettuato una dimostrazione di fronte alla platea di circa 400 atleti, mostrando con tecniche di base i fondamentali del Kata (forma, la sua specialità), e assieme a Samuele Marchese (Jissen Dojo Milano) ha dimostrato anche alcune tecniche di kumite (combattimento).

Presente a Lignano anche la Nazionale Giovanile Under 18, in preparazione del Mondiale che si svolgerà a novembre a Tenerife (Spagna). Il team azzurro parteciperà anche alla gara Open di domenica, dove sono attesi molti altri sfidanti delle Nazionali limitrofe. Sarà dunque un importante test anche per gli atleti Castellani.

Il Direttore Tecnico Niki Mardegan insieme agli atleti presenti allo stage: tra loro Juri Mason, Alex Berton, Andrea Pizziolo, Federico Loro, Veronica Barichello, Alice Belvini, Mattia Busato.