MATTIA BUSATO TRA I MIGLIORI NEL RANKING MONDIALE DI KATA

L'Italia si conferma una potenza mondiale del karate, a dirlo è il nuovo ranking stilato sulla base dei risultati ottenuti dagli atleti di tutto il mondo.

Tra i migliori portacolori azzurri c'è Mattia Busato, l'atleta sponsorizzato Germinal cresciuto nel Karate Castelfranco Veneto, che dal 2016 è in forza al Gruppo Sportivo Esercito ma ancora oggi si allena proprio a Castelfranco.

Busato, che a 24 anni ha già nel proprio palmarés tanti risultati di prestigio, è ormai da tempo tra i migliori del mondo nella specialità del Kata: il ranking mondiale stilato dalla World Karate Federation lo vede attualmente al 6° posto.

Un bel riconoscimento su cui ha sicuramente influito la doppia medaglia conquistata lo scorso maggio a Kocaeli, in Turchia, ai Campionati Europei 2017. In quell'occasione Busato è riuscito a conquistare un bronzo nella gara individuale, bissando così il risultato centrato un anno prima a Montpellier, e un argento nella competizione a squadre insieme ai compagni di Nazionale Alessandro Iodice e Alfredo Tocco.
Tra gli altri straordinari risultati va naturalmente citato anche il bronzo mondiale di Linz, conquistato proprio nella gara a squadre in occasione dei Campionati del Mondo 2016.

Nel nuovo ranking mondiale, comandato dallo spagnolo Quintero, Busato è il terzo fra gli atleti europei dopo anche il turco Sofuoglu (5°). Sul podio i due giapponesi Kiyuna e Shimbaba, in una top 10 che comprende i migliori esponenti di vari continenti quali Sudamerica, Oceania e Asia. 
Tutti questi atleti hanno un obiettivo comune, quello che rappresenta il sogno per eccellenza di chiunque pratichi sport. Nei prossimi due anni Busato e gli altri si giocheranno infatti la qualificazione a Tokyo 2020, la XXXII edizione dei Giochi Olimpici che segnerà il tanto atteso debutto del Karate tra le discipline a cinque cerchi.